Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, Vomero rifatte le strisce pedonali in via San Gennaro ad Antignano: i dettagli

Vomero: finalmente rifatte le strisce pedonali in via San Gennaro ad Antignano. Nei giorni scorsi erano stati segnalati i pericoli per i pedoni

Napoli.  ” Meno di una settimana fa, per l’esattezza, nei giorni 15 e 16 aprile scorso, avevo messo in evidenza, con due distinte note pubblicate pure su diversi giornali online il pericolo determinato dall’assenza delle strisce pedonali dinanzi alla Basilica Pontificia di San Gennaro ad Antignano, situata nell’omonima via al Vomero – ricorda Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Alcuni cittadini mi avevo fatto presente che nonostante le numerose e ripetute sollecitazione le strisce, oramai sbiadite e quasi del tutto scomparse, poste dinanzi allo scivolo ivi presente, non erano state ancora ripristinate “.

 ” A questo punto – prosegue Capodanno – riscontrato, attraverso un sopralluogo, con tanto di documentazione fotografica, che il pericolo effettivamente poteva manifestarsi per le persone che attraversavano la strada, in un tratto percorso da automobili e motocicli, in alcune ore dellagiornata, anche a velocità sostenuta,  ne parlai personalmente con il dirigente del servizio attività tecniche della municipalità Vomero – Arenella, il quale. al riguardo, mi fece presente che al momento non era possibile realizzare il rifacimento delle strisce pedonali in questione ma anche delle tante altre “scomparse” sulle carreggiate delle strade del quartiere collinare, in quanto non c’era una ditta che, per conto del Comune di Napoli, potesse effettuare questo servizio. Aggiunse che comunque, non appena possibile, il problema sarebbe stato risolto “.

” La gravità della situazione da me segnalata  – puntualizza Capodanno -, con i pericoli conseguenti, deve aver sortito l’effetto sperato. Difatti finalmente le strisce dinanzi alla chiesa sono state ripristinate, come ho potuto constatare nell’odierno sopralluogo e, finalmente, coloro che si recano in chiesa o ne escono possono attraversare la strada in sicurezza “.

” Resta il fatto – stigmatizza Capodanno – che, se la settimana scorsa la presenza di un auto in sosta lungo i tratto di marciapiede posto di fronte alla scivolo, poteva essere giustificata proprio dall’assenza delle strisce pedonali, la stessa presenza riscontrata stamani, questa volta sulle strisce pedonali appena rifatte, è del tutto inaccettabile, oltre a contravvenire a precise disposizioni del codice della strada (art. 158 C.d.S.)”.

” Ma – sottolinea Capodanno  – sotto questo aspetto tocchiamo uno dei tasti più dolenti in un quartiere come il Vomero che, estendendosi su un territorio di appena due chilometri quadrati, potrebbe e dovrebbe essere facilmente controllabile. Ma purtroppo la carenza se non l’assenza totale di un efficiente e costante servizio di vigilanza urbana, consente a tanti di farla da padroni, con autovetture parcheggiate in seconda o, addirittura in terza fila, o dinanzi agli scivoli per diversamente abili o sulle strisce pedonali, come nel caso segnalato, per non parlare dei numerosi motocicli parcheggiati sui marciapiedi che, insieme ai cumuli di spazzatura e d’imballaggi abbandonati a tutte le ore del giorno, rendono difficile se non impossibile il passaggio dei pedoni e, segnatamente, di coloro che hanno problemi di deambulazione “.

” Una situazione di caos diffusa quanto evidente – puntualizza Capodanno – in uno dei quartieri cosiddetti “bene” della Città, che ha subito però negli ultimi anni un decadimento continuo e costante. Per documentare questo stato di cose a disposizione delle autorità competenti vi è una ricca e articolata documentazione fotografica, peraltro, in gran parte, reperibile anche sulle mie pagine di Facebook e di Instagram “.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania