Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

Napoli, vertenza Whirlpool: i sindacati proclamano lo sciopero generale il 31 ottobre

Napoli, vertenza Whirlpool: CGIL CISL UIL proclamano lo sciopero generale il 31 ottobre. Schiavella, Tipaldi e Sgambati: “Il futuro della città non esiste senza industria”

Nella giornata di oggi, Cgil Cisl Uil di Napoli hanno riunito gli esecutivi unitari per lanciare una mobilitazione generale fissata per il giorno giovedì 31 ottobre 2019 per dire “NO” alla chiusura dello stabilimento Whirlpool. Lo sciopero durerà quattro ore e coinvolgerà gli operai dell’industria e i lavoratori del settore terziario (saranno esclusi tutti i settori dei servizi essenziali regolati dalla legge 146/90 che parteciperanno comunque con loro delegazioni alle iniziative previste) nell’area metropolitana del capoluogo partenopeo.
Il corteo partirà da piazza Mancini per raggiungere piazza del Gesù Nuovo dove è prevista la chiusura con il comizio.
La vicenda Whirlpool – sottolineano Cgil Cisl Uil  – è emblematica di un processo di deindustrializzazione che va avanti da anni e che ha visto le Istituzioni inerti o impotenti. Questo processo va fermato. Non esistono ragioni industriali per giustificare il disimpegno Whirlpool da Napoli. Ogni eventuale progetto deve vedere la Whirlpool coinvolta. Il Governo non può consentire che gli impegni assunti dalle multinazionali siano carta straccia. Il futuro di Napoli non esiste senza industria”.
“L’Area Metropolitana di Napoli – precisano Cgil Cisl Uil – ha perso negli ultimi 10 anni circa il 40% della sua capacità produttiva industriale. Troppe le industrie già chiuse e altrettante quelle oggi alle prese con situazioni di crisi o di difficoltà produttive, a partire dalle aree di crisi complesse Torrese-Stabiese e Acerra, oppure con forti incertezze sul loro futuro. Nell’edilizia e nel terziario, soprattutto nella grande distribuzione, la crisi ha lasciato sul campo migliaia di posti di lavoro e costretto migliaia di giovani a cercare altrove il loro futuro. Napoli e la sua Area Metropolitana non possono tollerare ulteriori indebolimenti della loro capacità produttiva, pena il rischio concreto di una vera desertificazione industriale e della stessa tenuta sociale”.

Napoli, agitazione operai Whirlpool nella Galleria Umberto I: delegazione ricevuta in Regione

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania