Quantcast

Ph: Ferrovie dello Stato
Sud - cronaca

Napoli, vasta operazione della Polizia Ferroviaria: un arresto e tre denunce

La Polizia Ferroviaria della Campania è occupata in questi giorni in una vasta operazione di controlli nelle stazioni e nelle tratte ferroviarie della regione.

Il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania, su disposizione del Servizio Polizia Ferroviaria che ha lanciato un’operazione su scala nazionale, tesa a mantenere sempre elevati i livelli di attenzione, ha predisposto per la giornata di ieri accurati controlli con l’obiettivo di arginare fenomeni delittuosi e allo stesso tempo a dare un forte segnale di presenza e attenzione da parte delle autorità, concentrandosi prevalentemente in zone che sono state in passato teatro di incidenti o che risultano essere più di altre interessate dalle criticità in questione.

I dispositivi di servizio approntati, che hanno visto l’impiego di  60 operatori Polfer, nei 20 scali ferroviari interessati hanno consentito il controllo di 530 persone. La maggior concentrazione di forze è stata dispiegata sul più importante scalo ferroviario di Napoli Centrale, terzo a livello nazionale per grandezza e presenza di viaggiatori.

L’operazione ha già portato ad un arresto e tre denunce: in particolare, nel primo pomeriggio di ieri è  stato arrestato S.I., trentaseienne senegalese, che a bordo di un treno regionale per Sapri, aveva rapinato un viaggiatore del cellulare e di un giubbotto. Per l’uomo è stata predisposta l’espulsione dal paese. Inoltre, sono stati fermati e denunciati all’Autorità Giudiziaria due giovanissimi napoletani, di cui uno minorenne, sorpresi in possesso di 17 banconote da venti euro e di 1 banconota da cinquanta euro, false.

Nel corso dell’attività della Polfer, è stato denunciato anche un sessantaquattrenne campano contravventore del Divieto di Accesso in determinate aree urbane del comune di Napoli a lui interdette per ordine del Questore di Napoli.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania