Sud - cronaca

Napoli, vasta operazione della Polizia Ferroviaria: un arresto e tre denunce

Ph: Ferrovie dello Stato
La Polizia Ferroviaria della Campania è occupata in questi giorni in una vasta operazione di controlli nelle stazioni e nelle tratte ferroviarie della regione.

Il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania, su disposizione del Servizio Polizia Ferroviaria che ha lanciato un’operazione su scala nazionale, tesa a mantenere sempre elevati i livelli di attenzione, ha predisposto per la giornata di ieri accurati controlli con l’obiettivo di arginare fenomeni delittuosi e allo stesso tempo a dare un forte segnale di presenza e attenzione da parte delle autorità, concentrandosi prevalentemente in zone che sono state in passato teatro di incidenti o che risultano essere più di altre interessate dalle criticità in questione.

I dispositivi di servizio approntati, che hanno visto l’impiego di  60 operatori Polfer, nei 20 scali ferroviari interessati hanno consentito il controllo di 530 persone. La maggior concentrazione di forze è stata dispiegata sul più importante scalo ferroviario di Napoli Centrale, terzo a livello nazionale per grandezza e presenza di viaggiatori.

L’operazione ha già portato ad un arresto e tre denunce: in particolare, nel primo pomeriggio di ieri è  stato arrestato S.I., trentaseienne senegalese, che a bordo di un treno regionale per Sapri, aveva rapinato un viaggiatore del cellulare e di un giubbotto. Per l’uomo è stata predisposta l’espulsione dal paese. Inoltre, sono stati fermati e denunciati all’Autorità Giudiziaria due giovanissimi napoletani, di cui uno minorenne, sorpresi in possesso di 17 banconote da venti euro e di 1 banconota da cinquanta euro, false.

Nel corso dell’attività della Polfer, è stato denunciato anche un sessantaquattrenne campano contravventore del Divieto di Accesso in determinate aree urbane del comune di Napoli a lui interdette per ordine del Questore di Napoli.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania