Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, tragedia sfiorata: bus si incendia con 20 ragazzi a bordo

E’ accaduto a Napoli, forse per un problema al motore. L’ autista ha salvato i ragazzi facendoli scendere tempestivamente e dicendo loro di allontanarsi dal bus. La Procura ha aperto un’ inchiesta per verificare che i controlli dei pullman siano fatti periodicamente.

Nel pomeriggio di ieri, a Napoli, un bus Eav si è incendiato con 20 persone a bordo. Il pullman era partito da Monte Sant’ Angelo per arrivare a Nola, sua ultima tappa della corsa. Vi erano per la maggior parte studenti universitari che prendevano l’ autobus a quell’ ora per rientrare a casa. L’ autista ha notato un calo di potenza improvviso del mezzo, cosa riconducibile solo ad un problema al motore. Si trovava presso il Centro Direzionale e mentre stava effettuando manovre per sostare, il pullman è stato avvolto da una nube densa di fumo. L’ autista ha salvato i ragazzi facendoli scendere tempestivamente e avvisandoli di stare alla larga dal bus, infatti, poco dopo scesi da esso, è stato avvolto dalle fiamme. Il conducente, tramite l’ estintore a disposizione, ha provveduto a spegnere un po le fiamme, attendendo che arrivassero Vigili del Fuoco e Carabinieri. Sulla vicenda sono in corso le indagini, anche per capire se i pullman dell’ azienda sono sottoposti a controlli periodici.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania