Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, torna l’incubo meningite: muore 46enne porticese

Incubo meningite in Campania: al Cotugno di Napoli muore un 46enne porticese contagiato dal meningococco

A due mesi dall’ultimo caso accertato, torna a colpire il meningococco in Campania: E. L. P., un uomo di 46 anni residente a Portici, è deceduto ieri mattina al Cotugno di Napoli dove era giunto in gravissime condizioni.
L’uomo era stato trasferito in codice rosso, presso il polo infettivologico, dall’ospedale Vecchio Pellegrini. Qui era stato precedentemente ricoverato, per circa mezza giornata, accusando sintomi generici non esclusivamente collegati alla meningite. Un quadro clinico che solo alla fine, con l’aggravarsi della situazione, ha portato i medici a sospettare un’infezione da meningococco. All’ arrivo al Cotugno sono scattati subito i prelievi di liquor (il liquido che circola nelle cavità cerebrali e nel canale midollare) e praticata la coltura di sangue. Il responso degli esami è arrivato nell’ arco di poche ore. Nel frattempo le condizioni già critiche dell’uomo sono ulteriormente precipitate, determinandone la morte per sepsi da meningococco. Una grave infezione generalizzata che rappresenta uno degli esiti fatali della terribile infezione. La salma dell’uomo è stata sequestrata per effettuare ulteriori analisi. Secondo quanto riferito da ilMattino, il 46enne aveva già contratto la meningite già dodici anni fa, ma in quell’occasione il suo corpo era riuscito a resistere all’infezione.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania