Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, testa di pesce spada finisce nella plastica: è caccia ai trasgressori della differenziata

Indagini affidate agli ispettori di Asìa

Una testa mozzata di pesce spada nella campana gialla di plastica e metalli. La scoperta è avvenuta in un cassonetto della raccolta differenziata in via Manzoni a Napoli. Nel bustone nero, durante i controlli degli ispettori di Asìa, il ritrovamento dei resti dello ‘Xiphias gladius’ (classificazione scientifica dell’esemplare), proprio in mezzo alle scatole di polistirolo tipiche dei prodotti ittici (lì nei pressi c’è un ristorante e una pescheria). La testa di pesce spada era in compagnia di una testa di spigola ed altri avanzi, come parti di pelle, interiora e uno scheletro intatto, con tanto di parte dorsale e relative lische “frutto – spiegano da Asìa – di una pulizia eseguita da mani abili ed allenate”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania