Sud - cronaca

Napoli, tenta il suicidio e poi aggredisce i poliziotti con un bisturi: la ricostruzione

Tenta il suicidio a Chiaiano, Napoli, poi aggredisce con un bisturi i poliziotti intervenuti per salvarla: agente ferito alla gola

Attimi di paura Chiaiano, quartiere della periferia nord di Napoli, dove una ragazza che minacciava di uccidersi gettandosi da un palazzo ha aggredito i tre agenti di polizia intervenuti per salvarla.

L’ episodio sarebbe accaduto ieri sera. La giovane – ha riferito NapoliToday – era seduta su di un cornicione al quarto piano di un edificio con le gambe penzolanti verso il vuoto, quando alcuni agenti della Polizia di Stato l’ hanno notata.
Ad ogni loro tentativo di avvicinamento si sporgeva sempre più, ed aveva tra le mani un bisturi con cui si era ferita le braccia in precedenza.

I poliziotti hanno colto un suo momento di distrazione e sono riusciti a raggiungerla. A quel punto la ragazza è andata in escandescenza ed ha aggredito i poliziotti: la giovane avrebbe provato a divincolarsi dalla presa colpendo gli agenti con il bisturi. Uno è rimasto ferito – fortunatamente in modo non profondo – alla gola, gli altri alle braccia.
Alla fine è stata immobilizzata e trasportata all’ ospedale San Giovanni Bosco da un’ ambulanza. Per gli agenti di polizia feriti la prognosi è di 10 giorni.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania