Sud - cronaca

Napoli, tenta il furto di un cellulare: 30enne finisce in manette

L’uomo aveva già provato a sottrarre un altro telefono

Ieri gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Montecalvario di Napoli hanno arrestato Gani Anor, marocchino di 30 anni, per tentato furto. I poliziotti si sono recati in via Toledo, in ausilio a una pattuglia dell’esercito per la segnalazione di un tentativo di furto ai danni di una coppia.

Gli agenti hanno accertato che la vittima, mentre stava passeggiando in compagnia del suo ragazzo per via Toledo, si è sentita spinta e contestualmente ha sentito una mano sulla parte destra del fondoschiena , nella cui corrispondente tasca dei pantaloni si trovava il suo cellulare.
La ragazza si è girata immediatamente e ha notato una persona che poco prima aveva gia tentato di sfilare il cellulare a un altro passante. Grazie alle dettagliate descrizioni relative all’aspetto e all’abbigliamento della persona ,gli agenti lo hanno immediatamente rintracciato all’entrata della Galleria Umberto I bloccandolo. L’extracomunitario, tra l’altro privo di permesso di soggiorno , è stato arrestato .

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania