Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, tecnologia contro i parcheggiatori abusivi: in arrivo i nuovi parchimetri Hi-Tech

Napoli, tecnologia contro i parcheggiatori abusivi: in arrivo i nuovi parchimetri Hi-Tech

Sarà la tecnologia a dare una spinta decisiva nella lotta ai parcheggiatori abusivi di Napoli? Nei prossimi mesi sarà installato nella città partenopea un nuovo sistema di parcheggio, con i nuovi parcometri hi-tech. La nuova tecnologia permette al sistema di controllare se le vetture parcheggiate hanno effettuato il pagamento. Togliendo così il ‘gratta e sosta’.
Come riportato dal Corriere del Mezzogiorno, con i nuovi parcometri (denominati 4.0) servirà inserire la targa dell’auto che viene parcheggiata, mentre si effettua il pagamento. In questo modo, basterà un palmare per verificare se il veicolo occupa regolarmente lo stallo oppure no. Senza possibilità di parcheggiare un’altra vettura o passarsi il ‘gratta e sosta’.

Il nostro obiettivo è contrastare con forza il fenomeno dei parcheggiatori illegali – le parole di Nicola Pascale, amministratore unico di Anm, la società che gestisce le strisce blu a Napoli – e i nuovi parcometri sono un’ulteriore arma”.
Inizialmente i nuovi parcometri verranno installati nella zona di Palazzo Reale, per poi venir estesi ad altre aree di Napoli: entro metà settembre, saranno funzionanti in alcune strade della Riviera di Chiaia. La zona non è scelta a caso, perché è una delle prese maggiormente di mira dai parcheggiatori abusivi, che passano i ‘gratta e sosta’ da un veicolo all’altro, per eludere il controllo degli ausiliari. Oppure dove i clienti che, pur avendo pagato l’abusivo di turno (senza saperlo), si ritrovano comunque la multa. L’ultimo scoglio da superare è il pericolo che i nuovi parchimetri vengano manomessi come è accaduto e sta accadendo con i vecchi.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania