Quantcast

Banner Gori
La Squadra investigativa portici ercolano Commissariato Bagnoli, Polizia di Napoli
Sud - cronaca

Napoli, contatori manomessi e armi: la maxi operazione della Polizia

Napoli, contatori manomessi, 200 kg di tabacchi lavorati esteri e armi: la maxi operazione della Polizia nell’area mercatale di borgo Sant’Antonio Abate

Nella giornata di ieri, la Questura di Napoli, in stretta sinergia con le altre forze di polizia, ha organizzato un servizio di controllo del territorio nell’area mercatale di borgo Sant’Antonio Abate attuato da personale del Commissariato Vicaria Mercato, del NAS dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale
Nel corso dell’operazione:

– sono state identificate 216 persone e controllati circa 55 veicoli di cui 5 privi di copertura assicurativa.
– Sono state denunciate 10 persone per la manomissione di contatori dell’ ENEL e 4 per allaccio abusivo alla rete elettrica e idrica.
– All’interno di una piccionaia, sono stati rinvenuti un’ascia, una doppietta a canne mozze con matricola abrasa, 58 cartucce di vario calibro.

– Sono stati sequestrati 200 kg di tabacchi lavorati esteri, 5 motocicli abbandonati, 3 motocarri utilizzati come deposito, 8 banchi per vendita di frutta e abbigliamento, un cantiere adibito a smaltimento illecito di amianto.
– Sono state elevate 44 sanzioni amministrative per occupazione abusiva di suolo pubblico e contestate 8 contravvenzioni per esercizio abusivo di attività commerciale, 15 per affissione pubblicitarie abusive e due per mancato possesso delle certificazioni sanitarie.
– Infine, sono state sanzionate, per oltre 4000 euro e con sospensione della licenza, due attività commerciali in cui sono stati rinvenuti e sequestrati 33kg di alimenti dei quali non è stato esibito il certificato di rintracciabilità.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più