Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

Napoli, spazzino rimprovera cittadino incivile: aggredito

L’episodio è avvenuto al corso Vittorio Emanuele

Ancora un’aggressione nei confronti di un dipendente dell’Asìa. Questa mattina intorno alle 9 vicino al corso Vittorio Emanuele, a Napoli, un addetto allo spazzamento è stato aggredito, per aver richiamato un uomo che depositava la spazzatura fuori dai contenitori.

L’uomo (si chiama Alfonso) è  stato avvicinato e  senza alcuna spiegazione si è beccato un pugno sul naso solo per averlo richiamato. L’operatore ha subito la frattura del setto nasale.
A denunciare l’episodio è l’Usb. “La nostra a RSU aziendale – si legge in una nota del sindacato – ha denunciato episodi del genere, tanto che nell’ ultima riunione che si è  tenuta presso il Comune di Napoli lo scorso 15 marzo 2019, alla presenza del vicesindaco Panini, dell’assessore Raffaele Del Giudice e dei dirigenti di Asìa ha denunciato il clima ostilità che si respira nei quartieri, causato prevalentemente dalle carenze di personale proprio per lo spazzamento”. “Stop alle aggressioni – chiede l’Usb – serve un serio piano di assunzioni per evitare questi drammatici episodi”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania