Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, sofisticate telecamere contro discariche abusive: le zone coinvolte nell’operazione

Napoli Est, sofisticate telecamere contro discariche abusive: le zone coinvolte nell’operazione sponsorizzata dalla Ditta Borrelli Spa

Vasta operazione suddivisa in due giorni per il contrasto agli sversamenti illegali e per bonificare un territorio martoriato da discariche abusive grazie al supporto tecnologico di occhi elettronici installati in punti strategici. Secondo quanto riportato da ilMattino, da poche ore si è concluso l’intervento della polizia municipale dell’Unità Operativa San Giovanni, Barra, Ponticelli comandata da Antonio Muriano che ha setacciato le strade di Napoli est maggiormente utilizzate come discariche a cielo aperto dove persistono sversamenti di rifiuti altamente tossici come amianto e guaine di impermeabilizzazione.
La necessità di bonificare e avviare un’azione preventiva sul territorio è stata anche sollecitata dagli abitanti esasperati dagli olezzi dei rifiuti, sprigionati con le alte temperature di questi giorni. I poliziotti municipali hanno proceduto all’individuazione e documentazione delle discariche che sono state bonificate in sinergia con l’Asia attraverso i sopralluoghi cominciati ieri mattina alle 7 in via Largo Bisignano fino a corso Bruno Buozzi dove giacevano quintali di immondizia con la presenza di amianto e guaine tossiche.
Sui luoghi dove si è riscontrata la concentrazione più alta degli sversamenti abusivi, i poliziotti municipali hanno installato telecamere di videosorveglianza che sono state apposte grazie all’aiuto di sponsor, in questo caso la Ditta Borrelli Spa e a costo zero per l’amministrazione comunale, attraverso una rete di collaborazione creata dall’unità comandata da Muriano e commercianti e piccole imprese che insistono sulla municipalità.
Ieri le telecamere sono state installate in via Largo Bisignano e oggi su via Proto Giurleo ma non saranno gli unici occhi elettronici a sorvegliare il territorio perché l’operazione continuerà nelle prossime settimane. Alla rimozione dei rifiuti è stata affiancata la potatura degli alberi, e la disinfestazione dei luoghi che sono stati sanificati. Contestualmente alla maxi operazione sono stati elevati dei verbali e identificate due persone che avevano gettato rifiuti illecitamente nei pressi delle discariche abusive.

(Immagine puramente esemplificativa)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania