Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, sfruttava la nipotina di quattro anni per l’elemosina: denunciata una 50enne

 Operazione degli agenti dell’Unità operativa Tutela emergenze sociali e minori della Polizia Municipale di Napoli: denunciata una 50enne che aveva lasciato una bimba di 4 anni da sola a chiedere l’elemosina

Una donna rumena di 50 anni, B.F., è stata denunciata dagli agenti dell’Unità operativa Tutela emergenze sociali e minori della Polizia Municipale di Napoli, impegnati nel contrasto allo sfruttamento di bimbi e ragazzini nell’accattonaggio in strada. Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine, la donna avrebbe sfruttato la nipotina di soli 4 anni costringendola a chiedere l’elemosina tra i passanti lungo corso Umberto I, a Napoli. La bambina sarebbe stata notata girare pericolosamente da sola in strada mentre chiedeva offerte ai passanti. La donna e la bambina, a seguito dei controlli in loco, sarebbero risultate prive di documenti e sono state quindi portate negli uffici della Polizia municipale, dove sono state sottoposte agli accertamenti di rito.

L’attività di controllo della Unità operativa Tutela emergenze sociali contro l’accattonaggio molesto e lo sfruttamento dei minori, fa sapere la Polizia municipale, è stata intensificata nell’ultimo periodo a seguito di numerose segnalazioni pervenute.
In tale ambito negli ultimi giorni sono stati denunciati 4 genitori che impiegavano i propri figli in tenera età in accattonaggio su strada nel quartiere Vomero.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania