Quantcast

Polizia
Sud - cronaca

Napoli, scoperta una piazza di spaccio a domicilio: due arresti

L’accusa è di di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente in concorso

Salvatore Ambrosanio, di 24 anni, e Felice Morra, di 19 anni, entrambi di Napoli, sono stati arrestati dai poliziotti del commissariato di San Giovanni Barra per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente in concorso.

Nel corso di un’attività investigativa, gli agenti hanno accertato che in via Pasquale Cicarelli ci fosse un’attività dedita allo spaccio, gestita e condotta dal 24enne direttamente dal suo appartamento presso il quale tra l’altro si trovava sottoposto in regime di detenzione domiciliare. Quando gli agenti si sono nascosti, hanno subito notato Morra all’interno del cortile che era stato avvicinato da un acquirente accompagnandolo verso la porta d’ingresso dell’abitazione di Ambrosanio dove poi aveva termine lo scambio droga denaro. Morra era anche solito nascondere degli involucri di plastica nelle vicinanze di un muretto in costruzione ed occultarli.

Dopo aver accertato il modus operandi dei due giovani, gli agenti sono intervenuti fermando dapprima il cliente di turno trovato in possesso di una stecca di hashish. Quindi hanno bloccato Morra che lasciava cadere a terra della droga recuperata e sequestrata. Gli agenti hanno poi raggiunto l’appartamento di Ambrosanio trovandogli indosso diverse dosi di cocaina e la somma di 430 euro mentre sul balcone invece sono state trovate bustine di hashish e marijuana.
Infine hanno controllato il muretto in costruzione dove era nascosto un sacchetto contenente altra cocaina ed un bilancino di precisione. In totale gli agenti hanno sequestrato circa 38 grammi di cocaina, 2 grammi di marijuana ed altrettanti di hashish.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania