Sud - cronaca

Napoli, scippatore riconosciuto da una vittima: scatta l’arresto

Napoli, scippatore riconosciuto da una vittima: scatta l’arresto

Napoli, zona Chiaia. Lo scippatore in questione aveva preso di mira la zona dei baretti a San Pasquale, dove era riuscito a scippare, secondo quanto riferito dai commercianti, 5 persone al giorno. La notizia riportata dal giornale “il Mattino”, conferma che ieri lo scippatore è stato riconosciuto da una delle vittime, che lo ha segnalato alle autorità competenti e lo ha fatto arrestare.

La vicenda: erano poco dopo le 4 del pomeriggio, quando la vittima ha riconosciuto l’uomo che precedentemente le aveva rubato il cellulare. Il ragazzo è stato riconosciuto in quanto, nel corso delle indagini, le autorità si sono servite di video della sorveglianza, che hanno visionato insieme alle vittime.  A quel punto la vittima l’ha seguito e ha visto che il ladro stava tornando in azione, questa volta ai danni di una signora. Il ladro è stato immobilizzato dalla vittima e da suo fratello.

Subito dopo sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno sentito la testimonianza della vittima e del ladro. Secondo quanto appreso, il ladro in questione è un ragazzo, poco più che trentenne e padre di famiglia. Il ragazzo ha confessato di aver venduto il cellulare della vittima, alla Maddalena, per poco più di 100 euro.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania