Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, Saviano condannato per diffamazione: in Gomorra imprenditore incensurato accostato a un clan

Napoli, Saviano condannato per diffamazione: in Gomorra imprenditore incensurato accostato a un clan

Roberto Saviano e la Mondadori Libri sono stati condannati al pagamento di 15mila euro per non aver rettificato un passaggio del libro ‘Gomorra’. Nello specifico, come riportato dall’Ansa, lo scrittore e la casa editrice sarebbero stati condannati per uno stralcio in cui si legge che Vincenzo Boccolato (incensurato) fa parte di un clan camorristico dedito al traffico di cocaina. In realtà Boccolato non risulterebbe mai indagato per crimini legati alla criminalità organizzata.
A rendere nota la sentenza sono gli avvocati di Boccolato (Alessandro Santoro, Sandra Salvigni e Daniela Mirabile). Nel provvedimento si specifica che Saviano e la casa editrice dovranno pagare anche le spese processuali. Nonostante una prima condanna (nel 2013), il libro è stato ristampato senza rettifiche.

‘Nel libro, Saviano aveva infatti descritto il Boccolato, che è incensurato e che da vari anni vive in Venezuela conducendo una florida attività nel campo ittico e del tutto estraneo ad ogni attività camorristica, come collegato ai La Torre in relazione al traffico internazionale di cocaina, sostenendo che questo, unitamente ai La Torre ‘si preparava anche a tessere una grande rete di traffico di cocaina” aveva spiegato l’avvocato Santoro dopo la prima condanna.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania