Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, ritrovato un cadavere in un cantiere: si teme lo stampo mafioso

Potrebbe trattarsi di lupara bianca

Macabra scoperta, poche ore fa a Miano. Il corpo in avanzato stato di decomposizione di un uomo è stato scoperto da alcuni tecnici dell’Abc (Acqua bene comune) impegnati in lavori di ristrutturazione della rete idrica. Il rinvenimento è avvenuto a poche decime di metri dagli ex capannoni della Birreria Peroni, in località Masseria Cardone.

Immediatamente sono state informate le forze dell’ordine. Sul posto anche la Scientifica e il magistrato di turno della Procura di Napoli. Al momento non è stato ancora dato un nome al corpo. Per quanto riguarda l’origine dell’omicidio, non si esclude che possa trattarsi anche di una vittima di camorra. Un probabile caso di lupara bianca. Le forze dell’ordine stanno, ora, indagando su ogni possibile pista.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania