Sud - cronaca

Napoli, richiesta di pizzo al Cardarelli: si apre l’inchiesta

Napoli, richiesta di pizzo al Cardarelli: si apre l’inchiesta

Napoli. La camorra è arrivata anche all’interno dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Come riportato dal giornale “il Mattino”,  il tutto è stato scoperto grazie ad una cimice messa nell’auto di un boss. Attraverso le intercettazioni e le indagini, si è risaliti al dicembre 2017, quando un clan del Vomero ha imposto il pizzo su una delle ditte di un raggruppamento temporaneo di imprese che ha vinto un subappalto per la manutenzione al Cardarelli.

Il tutto scoperto grazie ad un cimice inserita, in quella che è risultata essere, la macchina giusta, ovvero la macchina di un boss. Dalle intercettazioni si è sentito prima parlare, e poi solo il fruscìo dei soldi, il suono delle banconote contate da uno dei presunti camorristi, e questo è bastato a darne la conferma. E’ nata , di conseguenza un’inchiesta, coordinata dai pm anticamorra Celeste Carrano e Henry John Woodcock. Dalle prime indagini è emerso che in almeno due casi la tangente sia andata a buon fine: in un primo episodio, sembra che il boss sia riuscito ad estorcere mille euro, li mostra al proprio complice e li fa «suonare» con quel fruscìo, che è stato catturato poi dall’ambientale, in un secondo caso, invece, parliamo di 30mila euro, una cifra nettamente maggiore.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania