Sud - cronaca

Napoli, rapinatori di banche fregati: l’istituto di credito è online, il caveau è vuoto

Divertente, o quasi, la scena ripresa dalle telecamere di videosorveglianza all’interno del caveau di una Banca di Napoli: dopo essere riusciti ad entrare da un tunnel non hanno trovato neanche una banconota

Era un colpo perfetto, pianificato in ogni dettaglio, come nei film. Ma, questa volta, alla banda di rapinatori è andata male: i banditi non hanno trovato il bottino.
Gli uomini della banda, infatti, dopo essere riusciti a sbucare dal sottosuolo all’interno degli uffici – che in quel momento erano chiusi – della sede di Napoli di “Che Banca” nella centralissima via Vittorio Emanuele, all’angolo con via Santa Brigida, alla fine hanno dovuto rinunciare al colpo dopo essersi accorti che la cassaforte non conteneva nemmeno una banconota.

La scena, tra il divertente ed il grottesco, è stata ripresa per intero dalle telecamere di videosorveglianza interna collegate, da prassi, con la Questura. L’episodio, stando a quanto riferito da Il Mattino, si sarebbe verificato alle quattro di oggi pomeriggio. Al primo allarme sul posto sono arrivate le Volanti della polizia, ma i ladri erano già fuggiti da dove erano arrivati. Secondo le prime analisi il colpo sarebbe sicuramente opera di professionisti: il gruppo di quattro persone incappucciate, infatti, avrebbe dimostrato di conoscere bene la zona dei condotti fognari del centro cittadino da dove hanno scavato il tunnel che li ha portati nel caveau.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania