Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, prostitute costrette a fare i turni per ricoprire le ore di “lavoro”

Napoli, prostitute costrette a fare i turni per ricoprire le ore di “lavoro”

Napoli, per lo più minorenni, le prostitute che si aggirano per i vari quartieri della città, cono costrette a fare i turni per ricoprire tutte le fasce d’orario di quello che si può chiamare, il “lavoro” più antico del mondo. L’area maggiormente nota da questa piaga sociale, è sicuramente piazza Garibaldi. Come riportato dal giornale “Il Mattino”, sul posto è sempre presente il nucleo Tutela emergenze sociali e minori della Polizia locale diretti dal capitano Giuseppe Cortese.

Anche se si cerca di contrastare con ogni mezzo questo flagello, da tempo però questo fenomeno non costituisce più reato e ad essere puniti – qualora presi in flagranza – sono solo gli sfruttatori, punibili con l’arresto, ed i clienti, a cui è possibile applicare una sanzione di massimo 5mila euro. Attualmente gli agenti dell’unità operativa addetta al servizio riconoscono un vero «cerchio del terrore» che va dalle aree di Forcella e dei Decumani a quella della Duchesca e fino via Firenze e a via Torino al Vasto.

Questa realtà di grande disgregazione sociale vede diverse etnie attive in queste zone, come quelle africane – in particolar modo nigeriane – e quelle asiatiche di cui spesso sono rappresentanti ragazze di origine cinese, ma non solo. Sembrerebbe poi che la richiesta sia sempre maggiore, e questo costringe le ragazze a dover fare turni tra di loro, per ricoprire tutte le ore di quello che per loro risulta essere un “lavoro”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania