Veicoli rubati
Sud - cronaca

Napoli, preso il ladro di auto: aveva messo a segno 4 colpi in un’ora

Un 24enne sarebbe il colpevole, già noto alle forze dell’ordine

Nello scorso mese di novembre, Francesco De Luca, 24enne di Volla già noto alle forze dell’ordine, aveva razziato tutto quanto si trovasse all’interno di quattro automobili, quattro furti commessi in serie nel giro di appena 60 minuti. Il ladro ha commesso i colpi usando una vettura rubata a Volla qualche giorno prima.

Il 24 enne è ritenuto degli inquirenti l’autore di una serie di furti su auto perpetrati nel novembre scorso nonché della ricettazione di una vettura, una Peugeot, la stessa oggetto di furto a Volla commesso nello stesso mese e adoperata dal ladro per commettere i quattro colpi. Oggi, infine, su disposizione del gip della Procura di Nola, il giovane ladro è stato destinatario dell’ordinanza di custodia ai domiciliari.
Nel dettaglio le indagini svolte materialmente dai carabinieri della tenza di Cercola, su disposizione della procura, hanno potuto constatare e, dunque, contestare a De Luca i quattro furti su auto commessi il 19 novembre scorso tra il quartiere di Napoli-Ponticelli e Cercola. I primi due colpi a Ponticelli: nel mirino del malvivente due Fiat Panda alle quali dopo aver infranto il deflettore posteriore ne ha razziato quanto vi fosse all’interno: in una ne ha rubato la mensola posteriore; nella seconda Panda ha rubato cinque palloni da calcio, 1 da pallacanestro, due racchette da tennis, due paia di scarpe da donna e sei paia di scarpe da ballerina. Ma non è finita. Il ladro si è poi spostato verso l’hinterland, a Cercola. Qui ha preso di mira una Nissan Juke, parcheggiata in una traversa: forzando prima la serratura dello sportello e infrangendo il deflettore anteriore sinistro per rubare due paia di occhiali da sole e una pen drive; infine, l’ultimo furto della serata l’ha commesso su una Jeep Renegade dalla quale ha portato via due barre portapacchi.
Al ladro è stato, infine, contestato anche il reato di ricettazione di una Peugeot, risultata provento di furto (denunciato a Volla il 6 novembre) con la quale De Luca era andato a compiere qualche giorno dopo (19 novembre) i furti su auto, prima di essere bloccato dai militari della locale tenenza, che trovarono a bordo tutta la refurtiva.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania