Quantcast

Squadra Volante Polizia Brescia, arresto
Sud - cronaca

Napoli, arrestato elemento di vertice del clan Mazzarella: era latitante

I poliziotti lo hanno trovato in una villetta della periferia di Giugliano

La polizia di Napoli ha arrestato Salvatore Fido, elemento di vertice del clan camorristico Mazzarella. Il 30enne, latitante, era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel febbraio di quest’anno per associazione di tipo mafioso. I poliziotti del Servizio centrale operativo e della Squadra mobile, con il supporto della polizia scientifica, lo hanno individuato in una villetta alla periferia di Giugliano (Napoli). A lui sarebbero da ricondurre gli scontri e le ‘stese’, raid armati a scopo intimidatorio, nei confronti del clan rivale Rinaldi.

Al momento del blitz, il latitante è stato trovato in possesso, tra le altre cose, di una pistola Glock, munita peraltro di un caricatore supplementare predisposto per il tiro a raffica e sovralimentato. In uno zaino, inoltre, sono stati trovati, denaro contante, un passamontagna ed alcuni documenti d’identità falsi, con la foto del latitante ma intestati a persone diverse, nonché numerosissime schede e 4 apparati telefonici. Nella disponibilità di Fido (trovato da solo all’interno della villetta) vi erano anche un’autovettura e le chiavi di uno scooter. Le indagini hanno consentito di accertare che il ricercato, durante la sua latitanza, ha cambiato in più occasioni i luoghi ove dimorava, al fine di rendere più complessa la sua localizzazione.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania