Sud - cronaca

Napoli, picchia e deruba ragazza: arrestato immigrato dopo un inseguimento

L’immigrato è stato poi condotto in carcere

I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno arrestato a Napoli Lassal Abdoulani, 23enne marocchino, per il reato di rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Gli agenti, nel transitare in corso Umberto I, all’altezza di via San Candida hanno notato uno scooter di colore nero a terra ed un ragazzo nordafricano che aggrediva una ragazza.

Alla vista della polizia il cittadino extracomunitario ha tentato la fuga dirigendosi in via Lavinaio inseguito dai poliziotti. Gli agenti hanno accertato che il 23enne marocchino aveva pochi minuti prima sottratto con violenza il cellulare alla giovane vittima sferrando un pugno al centro del torace. La fuga dell’extracomunitario è proseguita per via Nolana, via Soprammuro, via Carmignani e via Giacomo Savarese dove gli agenti, con non poca fatica sono riusciti a bloccarlo, riportando lesioni fisiche. I poliziotti inoltre hanno accertato che per lo scooter abbandonato dal marocchino era stata sporta denuncia di furto pochi giorni prima. Abdoulani è stato arrestato e portato al carcere di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania