Quantcast

carabinieri varcaturo napoli marano castellammare di stabia Boscotrecase
Sud - cronaca

Napoli, padre e figlio arrestati per stalking all’avvocato: la vicenda

Padre e figlio accusati per atti persecutori e di estorsione nei confronti di un professionista 51enne di Napoli

I Carabinieri della stazione di Posillipo hanno tratto in arresto un uomo di 60 anni originario di Agropoli e sottoposto a fermo il figlio di 39 anni. Entrambe le figure sono già note alle forze dell’ordine. I due sono ritenuti responsabili  del reato di tentata estorsione e di atti persecutori ai danni di un professionista 51enne di Posillipo incaricato di seguire il loro sfratto da un locale commerciale in loro uso dove è ubicato un centro benessere.

Dalle indagini e dagli interventi eseguiti presso il locale da liberare e presso l’abitazione del legale, i militari dell’Arma della stazione di Posillipo hanno ricostruito le dinamiche delle vicende che vedono il professionista di Napoli essere pedinato fin sotto casa e minacciato con lo scopo di ottenere il rinvio dello sgombero, il 12 ovvero la sera prima dello sfratto.

Il giorno dopo lo sfratto, il 60enne si era presentato sotto l’abitazione dell’avvocato armato con una mazza tentando di intimidirlo e di non farlo presentare sul posto. Il tentativo è stato neutralizzato dall’intervento dei Carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza.

Nel frattempo il figlio 39enne aveva raggiunto l’attività, con l’intendo di impedire lo sgombero. Anch’egli è stato bloccato dai militari dell’Arma e sottoposto a fermo.

Entrambi sono stati rinchiusi presso Casa Circondariale di Poggioreale. Il Gip ha convalidato i provvedimenti e disposto per entrambi la custodia cautelare in carcere.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania