Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, nuova stesa alla Pignasecca: esplosi almeno 20 colpi, i dettagli

Napoli, nuova stesa alla Pignasecca: esplosi almeno 20 colpi, i dettagli

Napoli, nuova stesa alla Pignasecca, a 48 ore di distanza dalla “stesa” di sabato notte, quando erano stati trovati a terra quattro bossoli. Ma stavolta è diverso: in piena metà serata, nella zona sembrava stare nel far west. Stavolta sono stati esplosi almeno una ventina di colpi, che sono quelli che sono stati trovati dalla polizia  durante il successivo sopralluogo.

La vicenda: il tutto è  accaduto intorno alle 22.30, quando c’era ancora gente in strada. Al momento non risultano feriti, ma sono state danneggiate due automobili e un negozio. In queste circostanze l’ipotesi ritenuta maggiormente verosimile dagli investigatori è che si sarebbe trattato di una nuova stesa, legata a quella di due giorni fa e riconducibile ai contrasti tra i clan che insistono tra il Cavone e i Quartieri Spagnoli per il controllo delle piazze di spaccio. Insomma coinvolti sono gli esponenti della camorra organizzata e i rispettivi clan, che si fanno la guerra per la supremazia del quartiere. Insomma, a Napoli, soprattutto nei quartieri più periferici, ma come possiamo vedere, non solo,  siamo sempre alle solite. Ciò che va specificato è che in queste zone non vivono e agiscono solo persone dedite ad attività illecite, ci sono anche molte brave persone, che inevitabilmente, pagano lo scotto per chi invece, di una vita vissuta nella legalità e rispetto degli altri, non sa cosa farsene.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania