Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, nigeriano ferisce 3 poliziotti: ecco cosa è accaduto

L’ uomo è accusato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, danneggiamento, possesso di arma da taglio e infine si è anche rifiutato di dare agli agenti le proprie generalità.

Un nigeriano di 28 anni, P. O., è stato bloccato e arrestato dalla Polizia di Stato di Napoli. L’ uomo è accusato di resistenza e lesioni a P.U., danneggiamento, possesso di arma da taglio e infine si è anche rifiutato di dare agli agenti le proprie generalità. Una volante della Polizia di Stato, mentre percorreva corso Meridionale, è stata allertata e fermata da alcune persone che fossero state aggredite dall’ uomo poco tempo prima. I poliziotti si fermano a parlare con loro per chiarire la dinamica e capire cosa stesse accadendo, quando il 28 enne si è lanciato improvvisamente con violenza contro un auto che stava transitando normalmente, prendendola a calci e pugni. Gli agenti, quindi, hanno chiamato aiuto facendo intervenire un’ altra volante. A quel punto, hanno cercato inizialmente di far calmare il nigeriano che, vedendosi circondato dagli agenti, ha avuto una reazione opposta scagliando calci e pugni anche contro loro. Passano pochi secondi dalla violenza, quando il nigeriano stanco di usare piedi e braccia, ha cercato di estrarre un coltello dal suo giubbotto, successivamente posto sotto sequestro. I poliziotti rimasti feriti sono 3 e sono stati medicati in ospedale per lesioni e lividi causate dall’ aggressione.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania