Sud - cronaca

Napoli, narcotizzano e rapinano minorenne: arrestati due uomini

Narcotizzano e poi rapinano un minorenne, arrestati due uomini

Nella notte di sabato e domenica scorsi, mentre era in attesa nella stazione ferroviaria di Napoli Centrale, un giovane minorenne del Bangladesh è stato avvicinato da due soggetti nordafricani, che dopo aver scambiato qualche parola gli hanno proposto di prendere un caffè insieme. Dopo aver bevuto la bevanda il minore ha perso conoscenza e si è risvegliato presso il pronto soccorso del nosocomio Loreto Mare, scoprendo di essere stato derubato dei propri averi. Il personale medico ha riscontrato che il minorenne è stato avvelenamento da sedativi e ipnotici.

Al risultato delle analisi i sanitari hanno prontamente contattato il 113 della Questura di Napoli, e gli uomini del Commissariato di Polizia di Stato Vicaria Mercato che hanno raccolto la denuncia fatta dal ragazzo,  in cui ha fornito una descrizione degli autori del delitto.

La denuncia è stata inoltrata al Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania, operante all’interno della Stazione di Napoli Centrale, e da lì sono iniziate le indagini da parte della Squadra di Polizia Giudiziaria Compartimentale.

Ascoltata la vittima, che ha fornito ulteriori dettagli utili ad identificare gli autori della rapina, grazie alle acquisizioni delle immagini della videosorveglianza presenti nella Stazione di Napoli Centrale, si è arrivati a ricostruire le varie fasi dell’accaduto: dapprima l’avvicinamento, poi la fase in cui gli è stato offerto un caffè e infine la rapina.

Sono stati fermati A.A tunisino di anni 29 e  S.N. marocchino di anni 34. I due quando sono stati fermati sono stati trovati in possesso del farmaco Lormetazepam, appartenente alla classe delle benzodiazepine, la stessa sostanza rinenuta nel sangue della vittima.Su delega della Procura della Repubblica, i due criminali sono stati individuati e riconosciuti senza ombra di dubbio dalla vittima e pertanto sottoposti a fermo di P.G.

Sono ancora in corso le attività investigativa degli agenti del Compartimento di Polizia Ferroviaria della Campania per verificare siano stati altri perpetrati altri episodi simili di rapine e per risalire all’identificazione di eventuali complici della banda di narcotizzatori.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania