Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, morta con il bimbo in grembo: pm dispone altre indagini

La donna è morta lo scorso 18 gennaio

La Procura di Napoli ha disposto un ulteriore approfondimento specialistico di tipo ginecologico sul corpo di Anna Siena, 36enne morta lo scorso 18 gennaio dopo essere tornata a casa dall’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli.

Dall’autopsia è emersa la presenza di un feto morto in grembo, particolare che non era emerso dalla visita in ospedale. ll pm Ciro Capasso ha nominato il ginecologo, dottor Giuseppe Saggese, per procedere agli accertamenti medico legali necessari. I due medici indagati, così come la famiglia della donna difesa dall’avvocato Angelo Pisani, potranno nominare i ginecologi di parte.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania