Quantcast

Sciopero Sanitario Siciliano
Sciopero Sanitario Siciliano
Sud - cronaca

Napoli, medico di base aggredito nel suo studio da un paziente: la denuncia

Ancora violenza nei confronti di personale sanitario di Napoli: medico di base aggredito nel suo studio da un paziente

Sembra diffondersi a macchia d’olio la violenza perpetrata ai danni di dottori e personale 118 di Napoli. L’ultimo episodio appena qualche ora fa:”Questa mattina sono stato aggredito nel mio studio (nei Quartieri Spagnoli ndr) da una paziente che dopo aver fatto la trafila per l’esenzione E02 e dopo un ricovero ospedaliero al Cotugno e aver ricevuto la prescrizione di analisi chimico-cliniche giovedì scorso, oggi pretendeva di nuovo le medesime analisi con la data di oggi perché il laboratorio al quale si è rivolta le ha detto che solo le analisi prescritte oggi sarebbero state gratis (esenzione E02 poiché era finito lo sciopero della Regione Campania).”
E’ questa la denuncia di un noto medico di base, riportata da “Nessuno tocchi Ippocrate”, associazione nata con lo scopo di raccogliere le denunce su episodi del genere.
“Dopo essere andata fuori di testa – prosegue il medico aggredito – ha pure picchiato un paziente anziano in sala d’attesa con la pretesa di entrare prima di lui. E’ una situazione incresciosa e grave per noi medici di famiglia alle prese con la burocrazia, siamo stanchi di lavorare in questa condizione, nei Quartieri Spagnoli. Noi medici siamo in trincea”. Denuncia il medico di famiglia O.D.M“

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania