Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, la chiesa diventa inagibile: il matrimonio viene dirottato

Il parroco: “Le messe saranno celebrate sul sagrato o in canonica”

Crolla l’intonaco della chiesa della S.S. Annunziata di Massa di Somma, in provincia di Napoli, e la struttura viene dichiarata inagibile. Il parroco, però, ci tiene a tranquillizzare i tifosi: “Le messe verranno celebrate sul sagrato o in canonica, da qui non ce ne andiamo”. Intanto gli sposi, pronti per il fatidico ‘si’ davanti all’altare di Santa Maria Assunta in cielo, ieri mattina hanno dovuto gioco forza traslocare nella vicina parrocchia di San Sebastiano al Vesuvio per celebrare il loro matrimonio nella data stabilita.

Il giorno prima c’è stato un improvviso distacco di una parte di intonaco da una volta a soffitta interna all’edificio della SS Annunziata. Ad accorgersene è stato il parroco don Giuseppe Esposito, nel pomeriggio poco dopo le 17: era da poco entrato in chiesa per l’apertura pomeridiana quando si è accorto dell’intonaco sbriciolato sul pavimento, nella navata laterale. Aveva appena aperto la chiesa e per fortuna non vi era la presenza dei fedeli. Don Giuseppe non ha perso tempo allertando subito i vigili del fuoco – giunti sul posto dal distaccamento di Napoli-Ponticelli – i quali hanno effettuato un sopralluogo ed hanno eliminato le parti di intonaco che stavano per cedere ulteriormente dalla volta. In seguito, un secondo controllo è stato fatto dal responsabile dell’Ufficio tecnico del comune di Massa di Somma rilevando, inoltre, delle lesioni sulle decorazioni poste nella parte alta della chiesa “Con rischio di crolli parziali di materiale inerte pesante”, si legge nell’ordinanza del sindaco Gioacchino Madonna, che ne ha disposto la chiusura per inagibilità a seguito del fonogramma dei vigili del fuoco.
La parrocchia della S.S. Annunziata, dunque, resterà chiusa fino alla messa in sicurezza dell’edificio a tutela della pubblica incolumità. Nel frattempo, in mattinata, nella chiesa di piazza dell’Autonomia era prevista la celebrazione di un matrimonio, dispiaciuti gli sposi che dopo aver provveduto alla scelta degli addobbi della chiesa hanno dovuto spostare la cerimonia nella vicina chiesa di San Sebastiano al Vesuvio ma la sposa non ha voluto rinunciare ad alcuni scatti sul sagrato dell’Annunziata dopo la cerimonia del sì.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania