Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, investì e uccise due rapinatori minorenni: condannato per omicidio volontario

Condanna per omicidio volontario per l’uomo che investì ed uccise due minorenni che lo avevano derubato a Napoli, nel quartiere Posillipo: otto anni e otto mesi di carcere

E’ stato condannato a otto anni e otto mesi di carcere L.M., il giovane che investì uccidendoli due minorenni che provarono a rapinarlo mentre era a bordo della propria smart in compagnia della fidanzata.
L’episodio risale a cinque anni fa, quando il giovane aveva ventinove anni, in via Alessandro Manzoni, a Posillipo, quartiere collinare della città di Napoli,
Secondo quando raccontato dal giovane e dalla sua fidanzata, Alessandro Riccio ed Emanuele Scarallo, li avevano rapinati mentre erano a bordo della propria Smart a Posillipo, nella notte del 13 agosto 2013. Poco dopo, riferisce NapoliToday, il giovane incrociò i due rapinatori in sella ad uno scooter in via Manzoni poco dopo e, riconoscendoli, fece inversione di marcia e li inseguì, fin quando ci fu l’impatto nel quale i due rapinatori furono sbalzati a terra e restarono uccisi.
Il tutto venne anche immortalato da diverse telecamere di videosorveglianza presenti sia per le strade dell’inseguimento sia nel punto dell’impatto, in cui si vedono anche i due rapinatori impattare al suolo. Per i giudici, c’è stata l’attenuante della provocazione, ma alla fine il giovane è stato comunque condannato ad otto anni ed otto mesi per duplice omicidio volontario.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania