Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, si scambiano un bacio e vengono rimproverate da addetto alla sicurezza: discriminazione omofoba

Napoli, si scambiano un bacio e vengono rimproverate da addetto alla sicurezza: discriminazione omofoba all’interno di un Fast Food

Dopo il ‘caso’ dello scontrino omofobo nella Capitale, l’ennesima denuncia omofoba arriva da Napoli, con protagoniste due ragazze fidanzate. Una delle due ragazze ha raccontato a ilMattino l’ennesimo episodio di discriminazione omofobico in un fast food:
“Eravamo in un Mc Donald’s io e la mia ragazza. Accanto a noi una coppia, proprio come noi, se non fosse per il fatto che loro siano etero e noi una coppia Lgbt. Ci sentivamo normali, quella è la nostra normalità, ci abbracciamo e ogni tanto ci diamo qualche bacio proprio come loro che si danno vistosamente baci, ognuno è libero – commenta la ragazza – di fare quel che vuole nei limiti della quiete pubblica. Pensavamo che così fosse anche per noi”.

“Ad un tratto si avvicina un addetto della sicurezza: «Ragazze, un po’ di contegno, ci sono le telecamere per favore». Ci siamo guardati negli occhi senza capire cosa stava succedendo e cosa ci fosse di sbagliato.Cosa abbiamo fatto? La risposta immediata dell’addetto: «vi state baciando, toccando, mi è stato segnalato».”

Non sappiamo come reagire di fronte ad un gesto così ingiustificato – continua la ragazza – non volendo credere a quello che avevo appena ascoltato. Siamo rimaste spiazzate, senza parole. Guardiamo la coppia che è di fronte a noi e ci chiediamo cosa abbiamo di diverso da loro, l’amore nei nostri occhi è lo stesso. Ci giriamo una signora ci guarda con disprezzo e sorride. Questa volta è successo a noi. Mi veniva da piangere. Una parte del mio cuore si è spezzato, quella parte che credeva ancora in un’evoluzione, in una vita libera da ogni giudizio. Potevo alzarmi e andarmene, ma non l’ho fatto, non c’era motivo, ho continuato ad abbracciare la mia ragazza, non avrete mai la soddisfazione di abbatterci”.

«Tutta la nostra umana vicinanza alle due ragazze – commenta Antonello Sannino, presidente dell’Arcigay di Napoli – solo chi non ama non bacia, siamo pronti a convocare #kissDay in tutti i McDonald’s».

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania