Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, installate 34 telecamere nella chiesa di Leopardi: è lotta ai furti

Decisione presa dopo il furto di un calice del Seicento

Nella chiesa di Leopardi arriva la video sorveglianza, dopo il furto di un prezioso calice del seicento: a Santa Maria della Verità al Rione Stella (chiesa di proprietà del Fondo edifici di culto) completati i lavori di installazione di 14 telecamere di ultima generazione (da 4 mega pixel) e 20 punti di rilevazione anti intrusione a opera della Locked srl per un costo di 35mila euro.

L’azienda ha deciso di donare gli impianti dopo il raid avvenuto a novembre 2017. “I tempi sono stati lunghi per ottenere l’autorizzazione della Sovrintendenza, che ha approvato il progetto solo a marzo”, spiega Massimiliano Bassano, direttore tecnico del cantiere. Gli impianti, gli stessi realizzati dalla ditta per proteggere le ‘Sette Opere di Misericordia’ del Caravaggio al Pio Monte dei Tribunali, saranno collegati al server dell’azienda tramite internet: “Così riusciremo a gestire la manutenzione da remoto e a costo zero”. Inoltre i religiosi potranno monitorare eventuali intrusioni attraverso una App. Oltre ad essere la chiesa dove hanno girato film come ‘Le mani sulla città’ di Francesco Rosi e dove veniva a pregare il poeta Giacomo Leopardi, ospite dell’amico Antonio Ranieri nella casa di vico Pero, a pochi passi da via Santa Teresa degli Scalzi negli ultimi anni di vita, qui vi erano importanti quadri di pittori come Luca Giordano, Massimo Stanzione e Mattia Preti, “che sono stati restaurati oppure trafugati e che vorremmo tornassero ad essere esposti in quegli spazi oggi vuoti”. Fondamentale per il traguardo ottenuto il lavoro sinergico con l’associazione Via Nova: in particolare l’architetto Ernani Vigneri ha fornito un importante contributo eseguendo i rilievi dei locali per la progettazione a cura della Locked, più volte premiata per i lavori realizzati nel settore impiantistica di sicurezza.
Tuttavia non è da trascurare l’escalation di furti nella zona: “Le chiese del quartiere sotto assedio – denuncia Ciro Guida, capogruppo di Napoli in Comune alla III Municipalità e presidente dell’associazione Via Nova, che cura la gestione sociale e culturale della chiesa – In un anno si sono registrati tre furti, uno a Santa Maria della Verità, poi a San Raffaele a Materdei e poche settimane fa a San Vincenzo alla Sanità. Grazie alla Locked finalmente il luogo di culto del rione sarà in sicurezza e delle telecamere beneficeranno anche l’asilo Lezzi e gli uffici comunali vicini”, conclude.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania