Quantcast

Loreto Mare scandalo
Sud - cronaca

Napoli, incredibile al Loreto Mare: sequestrata ambulanza ed equipaggio

Personale medico minacciato per intervenire

Sono arrivati al pronto soccorso dell’ospedale Loreto Mare di Napoli e con fare minaccioso e violento hanno sequestrato un’ambulanza, per recarsi sul posto dell’incidente, e minacciato il personale medico per ottenere il loro aiuto.

L’ennesima violenza si è consumata poco prima delle 18 davanti all’ingresso del nosocomio in via Vespucci dove l’ambulanza della postazione Loreto stava facendo scendere dalla barella un paziente per ricoverarlo. L’ammalato era ancora sulla lettiga del 118 quando si sono avvicinati all’improvviso alcuni uomini a bordo di scooter che hanno accerchiato il mezzo e costretto i due sanitari del 118 a lasciare il paziente soccorso e seguirli. Autista e infermiera, sono stati letteralmente sequestrati, strattonati, minacciati e costretti a salire a bordo dell’ambulanza scortati dagli scooter fino a corso Arnaldo Lucci, dove c’era stato un incidente tra centauri.
In realtà, per soccorrere i due giovani coinvolti nel sinistro stradale la centrale operativa aveva già predisposto l’arrivo di un’ambulanza della postazione piazza del Gesù: ma il gruppetto di uomini infuriati a bordo degli scooter non ha aspettato neanche la risposta del 118 e si è precipitato nel vicino ospedale. Successivamente sono giunti sul posto i carabinieri ed i sanitari si sono fatti refertare all’interno dello stesso pronto soccorso del Loreto Mare.
Dall’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate denunciano: “È il 44esimo episodio di violenza contro i sanitari del 118 dall’inizio dell’anno. Stavolta c’è stato il sequestro di ambulanza e l’interruzione di pubblico servizio e si tratta del secondo caso di sequestro violento sopo quello avvenuto settimane fa nel cuore della Pignasecca”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania