Sud - cronaca

Napoli, immigrato accoltellato alla Ferrovia scappa dall’ospedale: la vicenda

Un marocchino si è presentato all’ospedale di Napoli Loreto Mare, con una ferita sanguinante, dopo le cure scappa

Un marocchino di 33 anni si è presentato al Loreto Mare, con una ferita sanguinante sostenendo di essere stato vittima di una rapina nei pressi della stazione Centrale di Napoli. L’extracomunitario assistito dai medici del nosocomio di Via Vespucci, intorno alle 18, le ferite lacero contuse riportate all’altezza del costato sono state ritenute compatibili con un accoltellamento.

Come previsto dal protocollo i medici del Loreto Mare hanno prontamente allertato le forze dell’ordine nel momento in cui hanno prestato dei soccorsi al 33enne. Tuttavia l’uomo subito dopo essere stato suturato è scappato dalla struttura ospedaliera, facendo perdere ogni sua traccia.

Il 33enne era nel reparto di osservazione breve, quando si è allontanato dalla struttura. Sulla vicenda indaga la Polizia di Stato.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania