Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, il primario chiude il reparto di chirurgia vascolare per la sua festa

Reparto chiuso per far festa

Succede all’Ospedale del Mare di Napoli, il primario di chirurgia vascolare, ha deciso di chiudere il reparto per consentire a tutti di partecipare alla sua festa.

il Dott. F. P. è stato sospeso e qualora saranno accertate responsabilità anche del resto dell’equipe del reparto saranno presi ulteriori provvedimenti, ad affermare ciò è il direttore generale della Asl Napoli 1 centro, Mario Forlenza.

I carabinieri del Nas, che hanno ispezionato il reparto di chirurgia vascolare hanno accusato l’uomo di interruzione di pubblico servizio.

Anche il ministro della Salute, Giulia Grillo, recandosi all’Ospedale del Mare si è pronunciata:

“Per un attimo ho pensato che fosse una fake news, poi ho scoperto che purtroppo sarebbe andata proprio così. Vogliamo andare rapidamente in fondo a questa vicenda, come a tutti i casi che tolgono diritti e assistenza ai cittadini. Solo così restituiremo il prestigio che merita al Servizio sanitario nazionale e potremo difenderlo da chi ne mina la credibilità”.

Il consigliere regionale dei Verdi che ha denunciato l’accaduto, Francesco Emilio Borrelli, ha chiesto una dura pena nei confronti dei responsabili.

Sgomento anche il presidente dell’Ordine dei medici di Napoli, Silvestro Scotti, ha chiesto di poter avere i dettagli della sospensione e ha comunicato la sua intenzione di convocare il Dott. in modo da poter prendere il giusto provvedimento.

 

Dionisia Pizzo

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania