Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

Napoli, identificati e arrestati gli aggressori del tassista

Nella banda di aggressori c’ è anche un minorenne

Le persone che avrebbero aggredito nella notte tra il 3 e il 4 febbraio scorso un tassista a Napoli, sarebbero 4 ragazzi. Quest’ ultimi sono stati identificati dagli agenti di Napoli e, il GIP dello stesso comune, ha emesso nei confronti di un 20 enne e di un 23 enne la misura dell’obbligo di dimora a Napoli, con obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e nei riguardi di un 30 enne, arresti domiciliari con braccialetto elettronico. Secondo la ricostruzione, i ragazzi erano appena usciti da una discoteca in Via Coroglio e salirono a bordo di un taxi. Obbligarono il tassista di accompagnare loro nella zona delle Case Nuove dopo averlo minacciato di morte e, senza alcun motivo durante il tragitto, lo colpirono numerose volte alla testa con calci e pugni. L’ uomo da precise informazioni dei suoi aggressori agli agenti durante la denuncia al Commissariato della zona. Secondo la ricostruzione della Polizia di Stato, il 17 enne, il più giovane del gruppo, tentò aggredendolo anche di rubare un borsello della vittima e, in quell’ attimo, perse il suo telefono cellulare poi consegnato alle forze dell’ ordine.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più