Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, giovane si lancia dalla finestra per sfuggire ai carabinieri

Il 27enne all’arrivo delle forze dell’ordine aveva fra le mani 4 grammi di cocaina. Per sottrarsi all’arresto si sarebbe lanciato dalla finestra del primo piano

Napoli – Durante una perquisizione da parte della Polizia di Stato in un appartamento, un giovane, pluripregiudicato si è lanciato dalla finestra per fuggire dalle forze dell’ordine. Il 27enne all’arrivo delle forze dell’ordine aveva fra le mani 4 grammi di cocaina. Per sottrarsi all’arresto si sarebbe lanciato dalla finestra del primo piano.

Un agente ha cercato di bloccarlo afferrandolo per la maglietta ma non è riuscito a bloccare la caduta. Subito è stato allertato il soccorso medico che giungendo sul posto ha condotto il ragazzo all’ospedale Cardarelli.

Il padre che divideva l’abitazione con il figlio, mentre il giovane cercava di fuggire avrebbe tentato di nascondere un contenitore con 3 grammi di cocaina custodita al suo interno.

In totale gli agenti hanno rinvenuto nell’abitazione 7 grammi di cocaina che è stata sequestrata insieme a  materiale  utilizzato per il taglio delle dosi.

Il padre del giovane è stato denunciato per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane ancora in ospedale è in stato di arresto.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania