Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, furto nell’ex ospedale psichiatrico “L. Bianchi”: arrestati tre africani

Tre africani sfondano il muro dell’ex ospedale psichiatrico “L. Bianchi” per rubare il rame: arrestati

Tre africani sono stati arrestati dai carabinieri mentre rubavano rame nell’ex ospedale psichiatrico Leonardo Bianchi. Intervenuti su segnalazione al 112 per forti rumori sospetti nella struttura di via Calata Capodichino, i carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operativo di Napoli hanno colto sul fatto la squadra di complici impegnati con arnesi da scasso di ogni tipo a sfondare le pareti dei bagni dello stabile per scoprire le tracce di rame e rubare i fili di metallo. In tre sono stati arrestati per tentato furto, reato aggravato dalla circostanza che l’edificio è di proprietà dello Stato: Waris Atitsusi, 34enne del Ghana, Antonio Justice, 35 anni, della Liberia, e Sidi Fatty, 21enne del Senegal, sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania