Jpeg
Sud - cronaca

Napoli, furto di carburante nel cantiere che doveva sorvegliare: denunciato un vigilante

Controlli sulla Tangenziale di Napoli, scoperto insospettabile ladro di carburante in un cantiere: era l’addetto alla vigilanza

Intervento fortuito ma provvidenziale, quello degli agenti della sezione di Polizia Giudiziaria della Sottosezione della Polizia Stradale di Fuorigrottanel pomeriggio di ieri, riferisce TorreSette, nel corso dei servizi di perlustrazione sulla Tangenziale di Napoli, i poliziotti hanno colto in flagranza un ladro di carburante.
Alla richiesta dei documenti, però, la sorpresa: gli agenti hanno infatti scoperto che il 56enne fermato altri non era che uno degli addetti alla vigilanza preposto proprio ad impedire, da parte di malintenzionati, furti all’interno del cantiere che controllava.
Per evitare brutte sorprese, circa l’ammanco di attrezzature, macchinari e materiali utili per la ristrutturazione dell’area di servizio nei pressi di Agnano, infatti, la ditta incaricata dei lavori aveva affidato ad un istituto di sorveglianza non armata il compito di controllare l’intero cantiere.
Il vigilante, però, dato il suo ruolo, aveva pensato di essere insospettabile e di rubare indisturbatamente del carburante di cui era rifornito il gruppo elettrogeno lasciatogli in custodia. I poliziotti, nel corso dei servizi di pattugliamento, hanno sorpreso l’uomo mentre era intento, attraverso un tubo in gomma, a trasferire il carburante dal motore del gruppo elettrogeno ad una bottiglia di plastica da 2 litri. Gli agenti hanno denunciato l’uomo, in stato di libertà, perchè responsabile del reato di furto.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania