Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, furti seriali a centro di telefonia: ladro ‘tradito’ da un tatuaggio

Uno dei tre ladri autori di una serie di furti in un centro di telefonia di Napoli è stato arrestato: ‘tradito’ dai suoi tatuaggi

Colpirono più volte il titolare di un centro di telefonia, nel quartiere Stella di Napoli, pur di impossessarsi dell’ incasso della giornata. Botte e violenza che lo scorso 17 settembre 2017 furono riprese dal sistema di videosorveglianza. Filmati che nelle scorse ore hanno permesso di arrestare uno dei tre malviventi, ‘incastrato’ dai suoi tatuaggi.
A finire in manette, rivela l’Ansa, è stato S. Incoronato, 35 anni, già noto alle forze dell’ordine per precedenti.
Nei filmati sono ben riconoscibili i suoi tatuaggi: sull’avambraccio, mentre stringe il braccio intorno al collo del commerciante, ci sono  un quadrifoglio e due dadi, che però non gli hanno portato molta fortuna. Proprio sulla base di tali elementi, infatti, i carabinieri sono riusciti ad identificarlo e ad arrestarlo.
Le indagini, insieme alla denuncia della vittima, hanno permesso di formulare accuse sostenute da forti indizi nei confronti del destinatario del provvedimento cautelare.
L’uomo, poco prima di essere arrestato, avrebbe anche provato a fuggire e ad opporre resistenza ai militari, con l’ aiuto della compagna. Tentativo, poi fallito, che gli costerà l’ aggravamento del suo quadro indiziario.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania