ilva-taranto-morti-bianche
Sud - cronaca

Napoli, Flash Mob contro le morti sul lavoro: l’iniziativa dei sindacati

Iniziativa di Cgil e Fillea Cgil Campania in occasione della Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro: Flash Mob a Napoli contro le “morti bianche”

Un flash mob per dire basta alle morti sul lavoro: è questa l’iniziativa promossa per domani, venerdi 27 aprile alle ore 16, in largo Berlinguer a Napoli, da Cgil e Fillea Cgil Campania in occasione della Giornata Mondiale per la salute e la sicurezza del lavoro.
L’iniziativa ha come obiettivo quello di informare la cittadinanza sul fenomeno delle morti bianche: un vero e proprio eccidio se si pensa che nel corso di un decennio si sono registrate 14 mila vittime. Da gennaio 2018 sono già 195 i decessi in Italia. Quattordici quelli occorsi in Campania. In edilizia, secondo i dati diffusi, il numero si è registrato un aumento del 50%.

Le cause sarebbero da individuare nel pesante detrimento delle condizioni dei lavoratori a danno della loro salute e sicurezza sui cantieri, oltre all’aumento della presenza di personale non più giovane (il 25% degli addetti è ultrasessantenne), né specializzato, troppo spesso costretto in piccoli cantieri abusivi e a nero.

Secondo la Cgil e Fillea Campania, quella delle morti sul lavoro è una catena che si può spezzare “attraverso il rispetto delle norme antinfortunistiche previste sia per legge che dai contratti, una maggiore formazione preventiva e campagne informative continue rivolte alle aziende e ai lavoratori, la fine del ricorso al massimo ribasso e alla catena del sub-appalto, maggiori controlli, rafforzando i servizi ispettivi e favorendo il coordinamento tra gli enti deputati.”
Per i sindacati sono necessari, inoltre,” l’applicazione del Durc, la fine dei contratti pirata e del lavoro nero, l’inasprimento delle sanzioni e la certezza della pena, la promozione di un lavoro di qualità, l’inserimento del reato di omicidio di lavoro nel codice penale”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania