Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, fermata in aeroporto con 25 Kg di sigarette nella valigia

La guardia di finanza blocca una cittadina russa, trasportava in valigia 25 kg di sigarette di contrabbando. Denunciata

Napoli –  Nel grande lavoro effettuato dalle forze dell’ordine per contrastare i traffici illeciti, i finanzieri della Tenenza di Capodichino, grazie al lavoro congiunto con l’ufficio delle dogate hanno fermato una cittadina russa.

Nello scalo partenopeo proveniente da Mosca, con scalo a Francoforte, gli agenti hanno individuato una cittadina russa che trasportava all’interno di un bagaglio 25 kig di sigarette di contrabbando.

I finanzieri, a seguito di un’analisi di rischio effettuata sui nominativi delle liste dei passeggeri provenienti da alcune località sensibili e da aeroscali Nazionali collocati nel mondo nevralgico per raggiungere mete internazionali, attenzionavano una giovane donna. Quest’ultima dopo invece di dirigersi verso il gate di imbarco per i voli Nazionali, avrebbe ritirato un bagaglio dal nastro in arrivo da Mosca. La donna afferrato il bagaglio si stava per dirigere verso l’uscita con fare svelto,  il bagaglio, dopo l’intervento delle forze dell’ordine, si è scoperto essere  intestato ad un’altra persona.

Trovata la merce di contrabbando, la donna è stata denunciata alle autorità locali con l’accusa di contrabbando di Tabacchi lavorati esteri.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania