Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, corteo contro la violenza sulle donne: “Toccano una, toccano tutte”

Il corteo ha attraversato il centro storico di Napoli

Partendo da largo Berlinguer, il grande striscione che recita “Stuprata due volte a Mezzocannone, siamo tutt* parte lesa” ha attraversato tutto il centro storico di Napoli. Una manifestazione fondamentale, dichiarano gli organizzatori, per non restare indifferenti di fronte al duplice stupro che sarebbe avvenuto ai danni di una giovane turista inglese, la quale avrebbe subito abusi anche dal suo soccorritore.

Una delle partecipanti afferma: “Toccano una, toccano tutte. Non è giusto in nessun modo e in nessun caso violare il corpo di una donna. Perché io sono una persona, sono libera di poter camminare in strada e vestirmi come voglio, non è possibile che solo perché sono donna mi vengano vietate delle cose come cittadina”.
Sfilando attraverso la città, i partecipanti al corteo hanno urlato a gran voce che la violenza di genere non andrebbe combattuta con pene più severe, ma educando la società a riconoscere e condannare gli abusi.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania