Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, consigliere comunale derubato in casa: è nel mirino della criminalità organizzata

In precedenza aveva subito un raid contro l’auto

Gaetano Troncone, consigliere  del comune di Napoli, è finito ancora una volta nel mirino della criminalità organizzata. Nei giorni scorsi aveva subito un raid contro la sua autovettura, con danni importanti, mentre era parcheggiata nei pressi del suo studio professionale di architetto.

Troncone ha raccontato sinteticamente un altro reato subito attraverso il suo profilo social: “Furto nel mio appartamento: dopo l’atto vandalico all’auto, adesso e’ toccato all’ abitazione…”. Con solo poche parole sfoga tutta la sua rabbia per gli episodi di criminalità. Il consigliere ha pubblicato su Facebook cinque foto della sua casa messa a soqquadro durante il furto. Al momento del raid in casa non c’era nessuno.
Nei giorni scorsi il consigliere disse: “Inutile direche non ho nessuna intenzione di farmi intimidire e che tutte le attività politiche amministrative messe in campo fino ad oggi, continuerò sulla strada intrapresa con maggiore intensità e determinazione”.
L’entità della refurtiva che i malviventi hanno portato via non si conosce ancora.
Sull’accaduto indagheranno gli inquirenti cercando, tra le altre cose, di reperire i filmati delle telecamere della zona, alla ricerca di alcune tracce per individuare i malviventi che si sono introdotti in casa.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania