Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, Il Comune pubblica i bandi per l’inclusione sociale per persone affette da disabilità

Il Comune di Napoli pubblica i bandi per l’inclusione sociale per persone affette da disabilità: il commento dell’assessore al Welfer Roberta Gaeta

Il comune di Napoli ha pubblicato sul proprio sito gli avvisi per le azioni inerenti le misure attuabili per “Dopo di Noi”, rivolte a persone con disabilità.
Entrambi gli avvisi – spiega l’assessore comunale al Welfare Roberta Gaeta – sono orientati a promuovere e favorire iniziative volte a sperimentare percorsi innovativi per sostenere l’autonomia delle persone con disabilità, valorizzando il principio della libera scelta e dell’autodeterminazione che sono diritti inviolabili per ogni essere umano”. “Proprio per questo, abbiamo illustrato le azioni previste dalla legge sul “Dopo di Noi” in un seminario tenutosi nel mese di maggio – prosegue l’assessore – perché con queste misure sarà possibile avviare percorsi che favoriscano il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità, mettendone al centro le esigenze personali”.

Destinatari delle misure di assistenza cura e protezione previste dalla legge 112/2016 sono le persone con disabilità grave (così come definita dalla legge 104/1992) non determinata dal naturale invecchiamento o da malattie connesse alla vecchiaia. Persone che hanno perso, con la morte di entrambi i genitori, qualsiasi sostegno familiare e che non sono in grado di sostenere se stesse autonomamente.

L’obbiettivo generale della legge “dopo di noi” approvata dal governo precedente è quello di favorire il benessere, la piena inclusione e l’autonomia delle persone con disabilità grave.

Di seguito i link dei due avvisi pubblicati sul sito del Comune di Napoli:

Avviso numero 1

Avviso numero 2

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania