Quantcast

de-magistris1
Sud - cronaca

Napoli, il Comune ha i debiti e una situazione finanziaria infelice: si fermano i servizi

Trasporti al collasso e manutenzioni case popolari sospese

Un debito di circa 1,7 miliardi di euro, e i vincoli del piano di risanamento per uscire dal pre-dissesto che impongono una corsa a tappe forzate su riscossioni e dismissioni: il Comune di Napoli ha le casse vuote.

Palazzo San Giacomo si ritrova in una morsa micidiale, dalla quale sembra difficile uscire. Senza soldi, anche i servizi sono in forte difficoltà.  I trasporti sono al collasso e non passa settimana che non si fermino per guasto il metrò, le funicolari o i bus. Sospese le manutenzioni delle case popolari, le rimozioni con carro gru delle auto in sosta vietata e da ieri pure la manutenzione delle fontane pubbliche. Bloccate le potature, per mancanza di uomini e mezzi, con gli alberi che in alcune strade svettano fino ai piani alti dei palazzi. Una situazione che sembra precipitare di giorno in giorno.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania