Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, Cerlino difende Mastrota dopo gli insulti alla città: “Fa parte del personaggio”

Napoli, Cerlino difende Mastrota dopo gli insulti alla città: “Fa parte del personaggio”

Negli ultimi giorni Giorgio Mastrota ha attirato su di sé critiche e proteste per una frase pronunciata nel promo di “Romolo+Giuly: la guerra mondiale italiana”, una nuova fiction, parodia della famosa tragedia shakespeariana, che andrà in onda su Fox da lunedì 17 settembre alle 21.15. Come vi avevano già raccontato, nella clip “incriminata” il famoso televenditore pronuncia la frase: «Per le buche di Roma, per le passerelle di Milano e per la spazzatura di Napoli». Ma il riferimento alla crisi dell’emergenza rifiuti vissuta dalla città partenopea non è piaciuta a molti, che ci hanno visto la volontà di rimarcare ancora una volta un cliché negativo del capoluogo campano e darne un’immagine decadente.
Ma in difesa di Mastrota è intervenuto Fortunato Cerlino, che nella fiction interpreta “un uomo influente del sud”, che in un videomessaggio social spiega l’equivoco indicando che la scena fa parte del personaggio interpretato dal televenditore. Cerlino ha poi mosso una critica a chi ha cercato di strumentalizzare la vicenda: «Ma vi pare che uno si mette a dire delle sciocchezze del genere su Napoli, se non per il fatto che sono frutto di personaggi criticabili? Signori, ma siamo seri, soprattutto quelli che hanno influenze sugli altri»

Non so se definirmi più sorpreso, allibito, sconfortato, impaurito, disgustato o fortemente in imbarazzo, per le recenti polemiche relative al video di promozione di Romolo + Giuly con protagonista Giorgio Mastrota. Per la verità mi ero ripromesso di non intervenire come dico nel video, ma non si può restare in silenzio di fronte a minacce personali (violente e di filosofia mafiosa) nei confronti di un collega. Ma è mai possibile che persone che, nel migliore dei casi sono totalmente impreparate, nel peggiore invece in allarmante mala fede, non capiscano la differenza che c’è tra personaggio e persona? Prima di esprimere opinioni, bisogna informarsi! Il web è pieno di contributi dei diversi personaggi della serie che esprimono le loro opinioni folli ed esaltate. Nella serie ci sono altri personaggi che esprimono opinioni opposte. Il mio personaggio per esempio, ama Napoli in maniera viscerale e la difende dai luoghi comuni esaltandone la bellezza e la cultura. (In questo caso la cosa coincide anche con l’opinione della persona). Napoli è una città meravigliosa, straordinaria, amata da Mastrota, (tante volte sul set mi ha parlato della sua passione per la mia città) il suo personaggio invece, è un milanese massone e ignorante. Però credetemi, sono fortemente in imbarazzo mentre spiego l’ovvio. Consiglio soprattutto a quelli che hanno influenza sugli altri, di astenersi da commenti se non preparati o in malafede, perché dietro le vostre irresponsabili (e ignoranti) parole, ci sono dei bambini che piangono perché hanno paura per i loro genitori. Torniamo ad essere seri e preparati, questo paese ne ha davvero bisogno, e smettiamo di dare credibilità a chi soffia sul fuoco, perché prima o poi qualcuno si brucia con quel fuoco.#romolopiùgiuly#laguerramondialeitaliana@fox #sky#giorgiomastrota#napoli

Pubblicato da Fortunato Cerlino su Mercoledì 12 settembre 2018

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania