Quantcast

La delegazione della Scuola Militare Nunziatella allo stadio San Paolo
Sud - cronaca

Napoli, cerimonia di cambio del Comandante della Scuola Militare “Nunziatella”

Si è svolta oggi la cerimonia di cambio tra il Comandante uscente Colonnello Fabio Aceto e il subentrante Colonnello Amedeo Cristofaro, 80° Comandante della Scuola Militare “Nunziatella”

Napoli – Oggi, presso il cortile “Vittorio Veneto” della Scuola Militare “Nunziatella”, si è svolta la cerimonia di cambio tra il Comandante uscente Colonnello Fabio Aceto e il subentrante Colonnello Amedeo Cristofaro, 80° Comandante della Scuola Militare “Nunziatella”, già ex-allievo 194° Corso (’81-’84).

La cerimonia è stata presieduta dal Generale di Brigata Stefano Mannino, Comandante dell’Accademia Militare di Modena oltre alle varie altre autorità civili e militari della Regione Campania e della città metropolitana di Napoli, presente anche il Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Gen. C.A. Pietro Serino.

Il Comandante Colonnello Aceto ha ringraziato il Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina, Gen. C.A. Pietro Serino, il Comandante per la Formazione e Scuola di Applicazione, Gen. C.A. Giovanni Fungo ed il Comandante dell’Accademia Militare, Gen. B. Stefano Mannino, per il sostegno e la piena ed incondizionata fiducia dimostratagli che ha fatto sì che potesse svolgere il suo incarico con serenità e sicurezza. Un saluto particolare lo ha rivolto, poi, alla città metropolitana di Napoli, che da sempre accoglie la Scuola Militare “Nunziatella”, e alle Autorità Militari e Civili che hanno preso parte alla cerimonia odierna.

Un pensiero è stato rivolto agli Allievi specificando:

“La Scuola Militare Nunziatella non è una semplice Scuola, ma una palestra di vita, che affonda le sue basi su solide radici e tradizioni”, “In questa Scuola nulla è regalato, tutto quello che si ottiene è frutto e sarà frutto del vostro impegno, sacrificio, costanza e perseveranza”.

Ha concluso ricordando come l’obiettivo formativo della Scuola sia quello di formare cittadini consapevoli, onesti, moralmente integri, ma soprattutto capaci di affermarsi in qualsiasi genere di professione, sia civile che militare,
coerentemente a quanto riportato nel motto stesso della Scuola “Preparo alla vita ed alle armi”.

Momento di massima solennità della cerimonia, il cambio, vero e proprio, in cui la Bandiera d’Istituto, prendendo posto tra i due Comandanti, è stata stretta tra le mani e baciata del Colonnello Fabio Aceto che l’ha consegnata al Colonnello Amedeo Cristofaro il quale, accogliendola, s’impegna a mantenerne vive le tradizioni ed a custodirla gelosamente.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania