Sud - cronaca

Napoli, bugie ai genitori nascosti dietro alla morte di Giada

La studentessa 26 enne non era in regola con gli esami e quindi potrebbe essere questo il motivo del tragico gesto.

Secondo le prime ricostruzioni pare che la 26 enne di Isernia, Giada, avesse invitato i parenti nella sua facoltà per festeggiare la sua laurea ma, la studentessa non era in regola con gli esami e quindi potrebbe essere questo il motivo che l’ ha portata al tragico gesto. Subito giunta sul luogo la Polizia di Napoli che ha iniziato i primi rilievi. Per la studentessa non c’ è stato nulla da fare perchè i danni dovuti al forte impatto con l’ asfalto erano troppo gravi. La Confederazione degli Studenti dell’Università di Napoli Federico II, ha deciso di rinviare le elezioni universitarie di domani e dopodomani (10 e 11 aprile).

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania